TUTTO SU ANACAPRI - CAPRITOURISM

Vai ai contenuti

Menu principale:

TUTTO SU ANACAPRI

DA NON PERDERE
INFO




CAPRI  ANACAPRI

 

CAPRI: ANACAPRI

E' il polmone verde dell’isola di Capri dove  è ancora oggi possibile restare fuori dal caos e perdersi nelle viuzze silenziose del centro storico godendosi lo spettacolo della natura e delle tipiche case  adorne di fiori, fu  frequentatissima dall’imperatore Tiberio che vi eresse numerose Ville e che soggiornò molto spesso nella Villa di Damecuta. Dalla piazza principale (Piazza Vittoria) è possibile con la funivia raggiungere in pochi minuti il Monte Solaro e godere della veduta Magnifica del Golfo di Napoli o attraversare il centro storico con le tipiche botteghe artigiane, ma anche degustare aperitivi e prelibatezze tipiche di bar e ristoranti.
Il percorso tipico prevede una tappa al Museo della Casa Rossa che custodisce le statue ritrovate nella Grotta Azzurra, il celebre ninfeo marino voluto dall'Imperatore Tiberio e la mostra permanente "L'Isola Dipinta: viaggio pittorico a Capri ed Anacapri tra Ottocento e Novecento".
La seconda tappa  da non perdere è la famosa per il suo pavimento in maiolica raffigurante la cacciata di Adamo ed Eva dal paradiso terrestre, capolavoro del maestro napoletano Leonardo Chiaiese.
La terza tappa prevede la visita della chiesa barocca di circondato da panchine in maiolica  dipinte dall'artista locale Sergio Rubino.

Come arrivare ad Anacapri
Ad Anacapri si arriva col pullmino che parte dal centro di Capri o da Marina Grande (PORTO). La fermata principale è Piazza Vittoria. Impossibile mancarla: è quella dove l'autista  grida "Anacapri!".


 
Torna ai contenuti | Torna al menu